La rinchiude per la pensione, denunciato

Viveva chiusa a chiave nella stanza di un appartamento di Alessandria, senza possibilità di muoversi perché con problemi di deambulazione. E' la storia di degrado e di abbandono che la polizia municipale si è trovata di fronte in corso Brescia, dove sono intervenuti per il forte odore che proveniva da quelle mura. La donna, una disabile con anche problemi di comprensione, era tenuta prigioniera da un uomo di 37 anni, denunciato per sequestro di persona, circonvenzione di incapace e abbandono di persona incapace. I due si erano conosciuti nel 2011 in chat e la donna si era subito innamorata di quell'uomo. Le premure nei suoi confronti, erano in realtà durate poco. Chiusa a chiave in una stanza di quell'appartamento, l'uomo viveva da un'altra parte e si recava lì soltanto due volte al giorno per darle da mangiare. Dai primi accertamenti sembra che il motivo di tanta crudeltà fosse il denaro. I due avevano un conto cointestato sul quale la donna riceveva la pensione di invalidità.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alessandria News
  2. La Sesia
  3. La Sesia
  4. Il Monferrato
  5. di Alessandria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Candia Lomellina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...